Editori

Editori per srcittori emergenti

Case Editrici

Edizioni del Poggio
Sei qui: Home page » Catalogo
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Questo sito non utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità.

Shopping - Offerte speciali

Inizio Categoria Carrello

CONSIDERAZIONI SU LA POLITICA DI ARISTOTELE

978-88-89008-82-9 - CONSIDERAZIONI SU LA POLITICA DI ARISTOTELE

Scheda tecnica | Descrizione

Codice prodotto: 978-88-89008-82-9

Peso: 0 kg
Pezzi per confezione: 1

Prezzo: 3.90 euro

Aggiungi al carrello

Scheda tecnica del prodotto
ISBN: 978-88-89008-82-9
Data di pubblicazione: 2011
Numero di pagine: 90
Autori del libro: ANTONIETTA PISTONE
Formato: EBOOK
IMPORTANTE!!! DOPO L'ACQUISTO NON DIMENTICATE DI COMUNICARCI LA VOSTRA EMAIL DOVE POTERVI INVIARE L'EBOOK

Collana: PERCORSI DEL PENSIERO

Descrizione prodotto
Se per Aristotele l’economia è una scienza naturale, i cui fini sono buoni perché collimanti con il benessere della famiglia e della collettività umana, la crematistica, al contrario, non è utile alla famiglia, ma viene concepita per produrre ricchezza nell’ambito di comunità più estese, nelle quali il bisogno primario di un bene viene convertito nella rincorsa al denaro, prima fonte di ricchezza nuovamente spendibile ed investibile.
Non si vuole contraddire qui Marx con la sua teoria economica del capitalismo generato come un figlio dalla rivoluzione industriale. Ma è necessario anche, per amor di verità, prendere atto di questa teoria del nostro filosofo greco che già anticipa il concetto duplice di valore d’uso e di valore di scambio che poi Marx rintraccerà propriamente nelle due specificità della merce.
Vi è, cioè, nel pensiero di Aristotele una concezione del prodotto che, prima scambiato nel baratto con un altro prodotto, smette di essere solo finalizzato al suo uso immediato, ed acquisisce una dimensione propria nello scambio commerciale, che lo fa divenire protagonista dell’evoluzione economica verso le prime forme di capitalismo, esistenti già, con tutta evidenza, nel mondo antico.
Non si può nemmeno pensare che ci si voglia riferire solo ed esclusivamente al mondo economico.